Fit Mamas per International Rosetta Skyrace: a fil di cielo nel Parco delle Orobie

L’International Rosetta Skyrace è il mio prossimo obbiettivo a breve termine.

Durante l’allenamento è sempre importante avere anche degli obbiettivi a breve termine: aiuta la concentrazione e la motivazione. In sostanza, più vicina sarà la tua gara, più avrai stimoli ad allenarti e a correre per conseguire un risultato. Essendo anche mamma, ho dovuto conciliare gli impegni di lavoro e famiglia con i miei allenamenti. Spesso mi alleno con il passeggino e mia figlia Sofie sembra divertirsi.

Il percorso

L’intera skyrace si snoda su un percorso molto suggestivo di 22.4 km e 1740 D+ nel parco delle Orobie Valtellinesi. Punto più alto della gara è il Pizzo Galli con i suoi 2.217 mslm. Dal Pizzo Galli (d’obbligo ammirare il panorama che spazia dall’Adamello al massiccio del Bianco) si scende fino alla parte alta dell’Alpe Culino per poi risalire in cima alla Rosetta a 2.150 metri.

Ci saranno dei riconoscimenti per i primi tre uomini e le prime tre donne che transiteranno in vetta, così come un riconoscimento per il primo uomo e la prima donna che transiteranno davanti alla Casera Vegia al sesto chilometro.

Iscrizioni

La International Rosetta Skyrace si svolgerà Domenica 2 Settembre 2018 ed è inserita nel calendario nazionale dello CSEN / CONI e facente parte del circuito FSA / FISKY. Inoltre è ultima tappa del circuito La Sportiva Mountain Running Cup. Il luogo di partenza e arrivo è il Polifunzionale di Rasura. Le iscrizioni saranno aperte fino al 30 Agosto.
Io e la mia famiglia saremo presenti alla manifestazione. Sono onorata di poter correre l’ultima gara de La Sportiva Mountain Running Cup con la mia famiglia ad attendermi all’arrivo. Sicuramente sarà dura visto l’importante dislivello, ma sarà certamente un viaggio indimenticabile grazie agli amici che incontrerò durante il percorso e grazie al panorama mozzafiato che rimarrà impresso nella mia mente. Rappresentando Fit Mamas partirò con Laura di Vertige, il blog di sport al femminile – per entrambe sarà una bella sfida, ma sono sicura che faremo un ottimo risultato.
Ci vediamo il 2 settembre!